Ombrellone palo laterale o ombrellone palo centrale? Consigli per ridurre l’ingombro

11 giugno 2018
Ombrellone palo centrale

Il vostro ristorante o il vostro hotel ha una veranda o un giardino e volete creare una zona relax per i clienti con tavolini e poltroncine? Il vostro progetto sarebbe incompleto se sprovvisto di un ombrellone per assicurare una piacevole ombra in primavera e in estate.

La scelta dell’ombrellone dipende dallo spazio che avete a disposizione. Se l’area disponibile è grande, potete optare per un ombrello con palo laterale.

Se invece l’area è di piccole dimensioni, dovete scegliere un ombrello classico con il palo centrale.

Ombrellone palo laterale: maggiore superficie di ombreggiamento

Gli ombrelloni con palo laterale sono perfetti per i giardini e i dehor di ristoranti, alberghi, sale ricevimenti, resort, centri benessere e SPA. 

La superficie di ombreggiamento garantita è molto più ampia rispetto a quella di un ombrellone con palo centrale. Sotto la copertura potete collocare tranquillamente poltroncine, divanetti e tavolini.

Di solito, il telo è quadrato o rettangolare con dimensioni di 3X3 metri oppure 3X4 metri.  A questa area dovete aggiungere anche lo spazio necessario alla collocazione della base di supporto.

L’ombrellone a braccio laterale è adatto anche ai giardini esposti al vento, vicino alle zone marine.

La calotta, infatti, è resa più stabile dal supporto laterale esterno. Una volta aperti, alcuni modelli diventano praticamente piatti generando così un’ombra più uniforme.  Cosa significa? Tutte le persone stese o sedute sotto l’ombrellone sono coperte da un’ombra della stessa intensità. Non solo, la forma piatta rende l’ombrellone più resistente al vento.

Ombrellificio Veneto, per esempio, propone modelli con soffietti antivento, apertura a manovella e sistema girevole a 360 gradi. Il sistema girevole è utilissimo perché permette di orientare l’ombrellone in base alla maggiore o minore esposizione al sole.

Ombrellone palo centrale: caratteristiche e vantaggi

Potete scegliere l’ombrellone a palo centrale se avete una terrazza con tavolini e sedie per colazioni e pranzi, se disponete di una piccola area esterna davanti a un bar o una caffetteria o se dovete arredare un bordo piscina poco ampio.

Questi ombrelloni sono molto stabili perché la base centrale tiene ben ferma tutta la struttura. Le dimensioni standard consentono di proiettare l’ombra su un tavolino e un paio di sedie oppure su una sdraio o un lettino.

L’ombrellone con palo centrale può diventare un elemento di arredo molto bello. L’azienda Il Parco, per esempio, realizza modelli classici in legno e alluminio, adatti a qualsiasi ambiente.

Se vi piace la stabilità degli ombrelloni con palo centrale e avete molto spazio a disposizione, la soluzione potrebbero essere i modelli telescopici.

La copertura è ampia quanto quella di un ombrellone a palo laterale e la stabilità è favorita dal supporto centrale. Non solo, al momento della chiusura l’ombrellone telescopico non ingombra perché rimane in una posizione piuttosto alta rispetto al tavolino sottostante.

Una delle migliori aziende produttrici di ombrelloni telescopici è la Greenwood.  Gli ombrelloni telescopici Greenwood hanno coperture larghe 400 centimetri e un palo dell’altezza di 315 centimetri.

Potrebbero interessarti