Mobili in legno o mobili in alluminio: guida alla scelta

11 giugno 2018
Mobili in legno

L’arredamento non è solo una questione estetica. I materiali sono fondamentali in termini di durata, manutenzione e piacevolezza degli ambienti. Allora quali scegliere: i mobili in legno oppure i mobili in alluminio?

Per non sbagliare dovete valutare una serie di fattori, tra cui costo, stile di arredo e  tipo di manutenzione e di collocazione (interni o esterni).

Come districarsi nella scelta? Ecco a voi una piccola guida sulla scelta dei materiali migliori per l’arredamento degli interni e degli esterni.

Mobili in legno: il materiale senza tempo

I mobili in legno rendono gli ambienti accoglienti e trasmettono una sensazione di maggiore calore rispetto agli altri materiali.

Il legno inoltre è duraturo e versatile. Può essere liscio, intarsiato, grezzo, laccato lucido o laccato opaco.

Ovviamente, la manutenzione dipende dal tipo di lavorazione. I mobili in legno laccato, per esempio, necessitano di una semplice pulizia con un panno asciutto o umido, con applicazione periodica di una cera spray.

L’arredamento in legno è adatto a case, hotel e locali ricettivi dallo stile più classico o ad ambienti di rappresentanza, a cui bisogna conferire una nota in più di eleganza e raffinatezza. In realtà, il legno si adatta a diversi stili:

  • shabby chic
  • classico
  • classico-moderno
  • rustico
  • vintage
  • scandinavo

Un discorso diverso va fatto per gli esterni perché il legno è un materiale vivo, che tende a trasformarsi nel corso degli anni. Se amate particolarmente questo materiale, i mobili in legno più consigliati per l’esterno sono quelli in teak.

Questa essenza dura a lungo nel tempo, resiste alle muffe e all’attacco degli insetti e può essere esposto in esterno senza subire danni per le aggressioni atmosferiche. I mobili in teak sono l’ideale per i giardini di zone con clima temperato. Le aree marine e le aree eccessivamente soleggiate o troppo piovose non sono i posti ideali in cui collocare arredi esterni in legno.

Il teak per outdoor è molto comodo anche nella versione pieghevole salvaspazio, come le belle sedie dell’azienda Greenwood.

Mobili in alluminio: stile moderno per interni ed esterni

I mobili in alluminio sono caratterizzati da linee minimali e pulite e sono indicati per ambienti interni moderni e commerciali, dalle cucine agli uffici, dai locali ai punti vendita, dai bar fino ai ristoranti.

Se siete alla ricerca di arredi duraturi e stabili, l’alluminio è sicuramente la scelta migliore. Non solo, questo metallo necessita di scarsissima manutenzione soprattutto se collocato negli interni. Gli stili più adatti per mobili e complementi in metallo sono:

  • moderno
  • contemporaneo
  • industrial
  • industrial vintage
  • contract

La collocazione ideale dei mobili in alluminio è l’esterno: giardini, verande, balconi e terrazze.

L’alluminio, infatti, è leggero, versatile e molto resistente all’aggressione degli agenti atmosferici. Gli arredi in alluminio sono trattati con vernici apposite, che impediscono alla pioggia, alla nebbia e agli altri agenti atmosferici di provocare danni o di accelerarne il deterioramento.

La verniciatura, inoltre, funge da film protettivo superficiale che impedisce la formazione di graffi, macchie e striature.

In realtà le vernici non hanno solo una funzione protettiva, ma permettono anche di ottimizzare la resa estetica degli arredi.

Per il vostro giardino o il vostro lastrico solare potete scegliere tavoli bianchi con sistema pieghevole, sedute in materiali misti con struttura portante in alluminio, lettini impilabili color avorio e tantissimo altro.

Potrebbero interessarti